Tessuto brasiliano: guida completa e consigli per la manutenzione

Il tessuto brasiliano è una tecnica di estensione permanente dei capelli appositamente progettata per i capelli crespi, che è naturalmente difficile da pettinare e che richiede cure particolari. Tuttavia, può essere molto adatto a qualsiasi tipo di capello, grazie alle sue caratteristiche uniche, come il metodo di campionamento e lavorazione delle ciocche naturali.

In questo articolo, ti forniremo tutte le informazioni di cui potresti aver bisogno se stai considerando di applicare estensioni al tessuto brasiliano. La sua origine, la differenza con il tessuto naturale dei capelli, ma anche i consigli per mantenerlo e il dettaglio della sua posa, ti diremo tutto su questa tecnica e sul perché può essere adattato ai tuoi capelli.

Qual è il tessuto brasiliano?

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il tessuto brasiliano non ha origine in Brasile. In realtà, è un metodo del tessuto indiano la cui principale differenza con il tessuto naturale dei capelli sta nel trattamento applicato alle ciocche di capelli tra la rimozione e il posizionamento. In effetti, i capelli del tessuto brasiliano hanno il vantaggio di essere molto poco trattati e, soprattutto, di non aver subito alcuna colorazione, il che non è il caso delle tecniche di tessitura convenzionali.

Dietro il termine generico del tessuto brasiliano, è necessario sapere che nascondono realtà diverse. In effetti, il tuo tessuto avrà un grado (come il grado 5A o 8A) che ti dirà se il tessuto è misto (una miscela di capelli umani e stoppini sintetici). Più alto è il grado, più tessuto avranno i capelli naturali (il grado più alto sarà 8A).

Oltre alla composizione del tessuto,  può anche variare nel tipo di trama  . Ciò consente a questa forma di estensione dei capelli di adattarsi perfettamente ai tuoi capelli naturali e adattarsi sia alle donne Métis che ai tagli di capelli afro e agli europei con capelli più lisci. Ecco perché parliamo anche del tessuto brasiliano, grazie al grande mix razziale del paese. Pertanto, puoi scegliere tra 4 tipi di texture:

  • una consistenza dura
  • ricci, ondulati;
  • o crespo

Com’è la posa?

Il primo passo per posizionare le ciocche brasiliane è intrecciare naturalmente i tuoi veri capelli. Il tuo parrucchiere li intreccia formando linee in cui saranno cucite le loro estensioni (con filo e aghi). Di solito, lascerà che uno spessore dei tuoi capelli veri copra le estensioni sul davanti, sul retro del cranio ma anche sui lati. Ciò ti consentirà di ottenere un risultato più naturale e nascondere completamente le tue trecce. Capirai quindi che l’installazione di un tessuto brasiliano è particolarmente meticolosa e può essere eseguita solo da un parrucchiere professionista.

È generalmente un processo che può essere molto lungo (consentire diverse ore, almeno 3). Applicando gli stoppini molto vicino al cuoio capelluto (e cuciti), esercitano una pressione significativa che può essere dolorosa (causare mal di testa) o almeno spiacevole a lungo termine.

Per chi è questo metodo di tessitura?

Il tessuto brasiliano è particolarmente indicato per le persone con capelli spessi perché il metodo di posizionamento richiede una certa quantità di capelli naturali. Pertanto, è quasi impossibile nei capelli molto sottili, anche se i parrucchieri hanno sviluppato un altro metodo di intrecciatura che prevede il posizionamento di una rete per capelli e la cucitura di estensioni dei capelli anziché trecce. Capelli naturali Questo aiuta anche a preservare la salute e l’integrità dei tuoi capelli reali (che siano fini o meno) e rende il tessuto brasiliano accessibile ai capelli fragili o danneggiati.

La longevità del tessuto naturale.

In generale, ti consigliamo di mantenere le ciocche brasiliane per 6-8 settimane (specialmente se vuoi che i  tuoi capelli naturali ricrescano  ). Non puoi tenerli per più di 4 mesi, a rischio di danneggiare i tuoi capelli naturali. In ogni caso, chiedi consiglio al tuo stilista, che può anche aiutarti a cambiare la trama o il colore senza richiedere una manutenzione troppo delicata o un investimento eccessivo.

I vantaggi del lavoro a maglia

Il tessuto brasiliano sta diventando sempre più popolare, soprattutto perché presenta molti vantaggi. Oltre a poter essere colorato (a differenza di altre tecniche di tessitura, che sono state precedentemente trattate), il tessuto brasiliano offre:

Risultati rapidi

Il primo vantaggio del tessuto brasiliano rispetto ad altre forme tradizionali di tessuto è la velocità di posizionamento. In realtà, di solito non ci vorranno più di 4 ore, il che ti permetterà di cambiare idea rapidamente. L’altra peculiarità del tessuto brasiliano è che consente un restyling totale nella scelta tra diversi colori (senza dover passare attraverso un trattamento chimico aggressivo). Anche la sua longevità è molto migliore, poiché di solito è possibile mantenere i tessuti per più di 3 mesi, senza rischiare di danneggiare i capelli, l’installazione non richiede sostanze chimiche o l’applicazione di calore.

Lunghezza e volume

L’altro vantaggio del tessuto brasiliano è che ti permetterà di guadagnare lunghezza e volume senza dover aspettare diverse settimane (o anche diversi mesi) prima che i tuoi capelli tornino alla lunghezza desiderata. E per coloro che desiderano avere i capelli da sirena, sappi che gli stoppini del tessuto brasiliano possono raggiungere i 76 cm.

Protezione efficace dei tuoi capelli naturali.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare (a causa della cattiva reputazione di quali tecniche di posizionamento permanente di estensione in generale), il tessuto naturale aiuta a preservare la salute e la bellezza dei tuoi capelli. Invece di rifarli per un’altra tintura o raddrizzamento (che li indebolisce notevolmente), puoi optare per un tessuto brasiliano. In questo caso, sono le ciocche che hai sollevato che saranno attaccate dagli strumenti per lo styling (spesso riscaldati) o anche dai tuoi prodotti per capelli, lasciando riposare e rigenerare i tuoi veri capelli. Pertanto, il tessuto brasiliano è raccomandato alle donne con capelli particolarmente danneggiati, per consentire loro di recuperare la vitalità dei capelli.

I rischi del tessuto brasiliano.

Tuttavia, fai attenzione, perché nonostante molti vantaggi, il tessuto brasiliano presenta alcuni svantaggi e rischi per i tuoi capelli. La cosa più importante è conoscerli per evitare spiacevoli sorprese e correggere la situazione prima di coricarsi, e specialmente quando si mantengono i loro fili.

Fa male

L’installazione e l’uso di un tessuto naturale possono talvolta essere dolorosi. In effetti, il tuo parrucchiere dovrà intrecciare i tuoi nuovi fili lungo il cuoio capelluto (questi ultimi non sono fissati con la colla). Pertanto, l’intrecciatura eserciterà una pressione sul cuoio capelluto, che alla fine può essere doloroso, soprattutto se è sensibile.

L’intervista è meticolosa.

L’altro problema che puoi affrontare con il tuo tessuto brasiliano è la sua manutenzione. Oltre al disagio e al prurito che potresti avvertire, avrai bisogno di un’igiene dei capelli impeccabile se vuoi mantenere le tue estensioni, per prevenire la proliferazione dei batteri (che può far cadere i capelli). Evita anche di pettinare eccessivamente i capelli per evitare di danneggiare i capelli naturali. E passa sempre attraverso un parrucchiere professionista per tessere i tuoi fili.

È costoso

Potresti anche essere avvisato: il tessuto brasiliano non è la tecnica più accessibile per ottenere estensioni dei capelli. Questo è ancora più vero se si opta per serrature a ricci, che saranno particolarmente costose. Con una durata relativamente breve (solo tre mesi), dovresti anche considerare di rinnovare il tessuto nel suo prezzo totale. Questo è anche il motivo per cui alcune donne preferiscono scegliere le estensioni di clip.

La qualità non è sempre lì

Come per tutti i tipi di estensioni permanenti, la qualità può essere un vero problema. Se vuoi un risultato naturale, duraturo e sicuro per i tuoi capelli naturali, dovrai pagare il prezzo. Pertanto, un tessuto molto economico sarà quasi sempre solo sintetico e, data la popolarità del tessuto brasiliano, dobbiamo stare attenti ai falsi, che sono legioni nei negozi e online.

Pertanto, preferibilmente scegli i capelli umani naturali, che consentiranno solo un risultato naturale, combinandosi perfettamente con la trama e il colore dei tuoi capelli reali.

Suggerimenti per la cura

Il tessuto brasiliano è realizzato con veri capelli umani, questo garantisce la sua qualità e un aspetto naturale. Ma ciò comporta anche una maggiore fragilità, che richiede una cura delicata affinché il tessuto duri il più a lungo possibile. Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione quando si lavano, lavano e si condizionano i capelli durante le 8 settimane durante le quali si manterranno le estensioni.

I professionisti raccomandano anche di usare un olio naturale per alleviare il cuoio capelluto (soprattutto quando prurito). Preferibilmente spalmare l’olio di cocco massaggiandolo con le dita in aree sensibili. Evita anche di grattarti la testa, in modo da non danneggiare i tuoi capelli veri o lasciare tracce antiestetiche.

Per quanto riguarda il lavaggio, evitare lo shampoo troppo spesso (preferibilmente da una settimana a due settimane). Scegli sempre uno shampoo di qualità (e delicato o privo di solfiti) come prodotti per bambini. Fai sempre attenzione (balsamo o maschera) dopo ogni lavaggio.

Asciugatura e pettinatura di serrature brasiliane.

Per asciugare i capelli, fai attenzione a non strofinarli con un asciugamano, con il rischio di annodarli. Si consiglia inoltre di avvolgerli prima di toccarli leggermente per drenarli prima di asciugarli all’aperto (preferibilmente prima di coricarsi). Non dormire mai con i capelli umidi per evitare di danneggiarli e preferibilmente utilizzare una federa di seta (o avvolgere i capelli con una sciarpa di seta) per evitare l’attrito.

Per lo stile, dovresti usare la stessa cura. Spazzola sempre i capelli dopo il bagno per evitare nodi. Inizia dal basso e muoviti verso l’alto per non affaticare troppo il cuoio capelluto.

Puoi colorare perfettamente il tuo tessuto brasiliano (poiché è molto poco trattato con i capelli umani), ma fallo da solo. Evita gli strumenti di riscaldamento (come ferri o arricciacapelli) in modo che le tue serrature brasiliane non siano troppo fragili o asciutte.

Quando devo cambiare le mie estensioni?

Puoi fissare un appuntamento con il tuo parrucchiere entro 6-8 settimane dall’installazione delle tue serrature brasiliane. Infatti, solo un professionista può rimuovere il tessuto o posizionare stoppini per mantenere la pettinatura. Se i tuoi capelli sono troppo danneggiati (secchi o fragili), non avrai altra scelta che rimuoverli. In questo caso, lascia respirare i capelli per almeno 6 mesi prima di riconsiderare l’installazione di nuove estensioni.