Spirulina: opinione prima dell’acquisto, opinione e commenti di questa benefica alga

Probabilmente l'hai visto come un ingrediente in un frullato o succo di superfood. Ma con l'eccezione del suo colore unico (blu-verde), pochissime persone sanno davvero cos'è la spirulina e soprattutto i benefici che può portare al nostro corpo o meno.

Facendo le tue ricerche su Internet, sicuramente leggerai che queste microalghe possono curarti da quasi tutte le malattie (rafforzando il tuo sistema immunitario o migliorando la salute del tuo cuore). Ma la spirulina è “super” come sembra? Questo è ciò che scoprirai nella nostra guida completa.

Che cos'è la spirulina?

Arthrospira Plantensis, noto anche come spirulina, è una microalga con un caratteristico colore blu verdastro. È anche, e soprattutto, una delle forme di vita più antiche del pianeta e un superfood altamente nutriente.

Spirulina prende il nome dal latino “spirale”. Cresce in laghi d'acqua dolce, stagni e altri punti d'acqua ricchi di minerali. Si trovano di solito in tutti i continenti, ma in particolare nelle regioni vulcaniche.

La spirulina è spesso chiamata “superfood” per le sue impressionanti qualità nutrizionali. Torneremo su questo in modo più dettagliato in seguito, ma ricordiamo che contiene grandi quantità di proteine, aminoacidi, vitamina B12, ferro, calcio e altri composti benefici specifici per le alghe blu-verdi. (Come Klamath).

Una breve storia di spirulina.

La spirulina ha una lunga storia. Ci sono tracce del suo consumo nella regione dell'Impero Kanem che in seguito diventerà Ciad. Viene essiccato lì per preparare una pasta che è stata usata (e ancora usata) come brodo per molti pasti.

Si diceva che la spirulina fosse consumata come fonte di cibo nel XII secolo dagli antichi Aztechi della regione che sarebbe diventata il Messico. Gli Aztechi chiamarono quindi le microalghe “escrementi di pietra”.

Il processo di raccolta della spirulina fu documentato per la prima volta da un soldato del conquistatore Hernán Cortés nel XVI secolo. Troviamo anche nei suoi scritti menzioni di torte e torte contenenti spirulina.

Non c'erano quasi tracce di spirulina dopo questo periodo. E fu solo negli anni '40 che il botanico francese Pierre Dangeard osservò un fenomeno interessante durante la sua visita in Ciad.

Durante la sua visita, ha notato che i fenicotteri che hanno bevuto e mangiato in un lago contenente spirulina avevano una durata di vita molto più lunga del flamenco medio.

Gli studi di Dangeard sulla spirulina e le sue proprietà rimasero relativamente riservati fino a quando altri scienziati iniziarono a cercare la spirulina trovata sul lago Texcoco in Messico a metà degli anni 1960. Ma anche su altre fonti di spirulina in Africa.

Negli anni '70, i francesi crearono la prima fattoria per produrre e raccogliere spirulina. Le Nazioni Unite hanno dichiarato allo stesso tempo che queste microalghe hanno le qualità di un “superfood”. Oggi la spirulina viene coltivata e raccolta in tutto il mondo in oltre 20 paesi e consumata in quasi 80.

Profilo nutrizionale della spirulina

La spirulina è estremamente ricca di sostanze nutritive. Ciò è dovuto principalmente al suo ambiente diretto, poiché cresce sia in acqua dolce che salata. Biologicamente, è un tipo di cianobatterio, una famiglia di microbi unicellulari spesso chiamati alghe blu-verdi.

Come le piante, i cianobatteri possono produrre energia dalla luce solare attraverso la fotosintesi. Questa piccola alga è ricca di sostanze nutritive. Un cucchiaio (7 grammi) di polvere di spirulina secca contiene, ad esempio:

  • proteine: 4 grammi;
  • Vitamina B1 (tiamina): 11% della RDI,
  • vitamina B2 (riboflavina): 15% della RDI;
  • Vitamina B3 (niacina): 4% della RDI;
  • Rame: 21% RDA
  • ferro: 11% RDA

Contiene anche buone quantità di magnesio, potassio e manganese, nonché piccole quantità di quasi tutti gli altri nutrienti di cui il tuo corpo ha bisogno. Inoltre, la stessa quantità contiene solo 20 calorie e 1,7 grammi di carboidrati digeribili. Pertanto, possiamo concludere che la spirulina è uno degli alimenti più nutrienti del pianeta.

È ancora in un cucchiaio (7 grammi) di spirulina, una piccola quantità di grasso (circa 1 grammo), inclusi acidi grassi omega-6 e omega-3, in un rapporto di circa 1,5 a 1. Qualità delle proteine La spirulina è considerata eccellente (è paragonabile alle uova). D'altra parte, fai attenzione con i vegetariani e i vegani perché la spirulina non contiene correttamente la vitamina B12. Questa è la pseudo vitamina che si trova nella composizione della spirulina, una forma che il corpo umano assimila molto poco e, quindi, è abbastanza inefficiente per evitare carenze.

I benefici e le proprietà naturali della spirulina.

Ora passiamo ai numerosi benefici della spirulina. Ritorniamo alle molte accuse che corrono su queste microalghe e presentano solo le proprietà che sono state supportate da rigorosi studi scientifici. Continua a leggere per svelare finalmente il vero dal falso.

La spirulina ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Il processo di ossidazione (causato dai radicali liberi) può danneggiare il tuo DNA e i tuoi geni. Questo danno può portare all'infiammazione cronica, che porta al cancro e ad altre malattie. le cellule

La spirulina è una fantastica fonte di antiossidanti, che può proteggerla dall'azione dei radicali liberi. Il suo principale componente attivo, la ficocianina è un antiossidante naturale che dona alla spirulina il suo esclusivo colore blu verdastro.

La ficocianina può combattere i radicali liberi e inibire la produzione di molecole infiammatorie di segnalazione. Pertanto, offre impressionanti effetti antiossidanti e antinfiammatori.

La spirulina abbassa il colesterolo cattivo e i trigliceridi.

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte in tutto il mondo. Esistono molti fattori di rischio, come livelli elevati di colesterolo cattivo o trigliceridi. Numerosi studi hanno dimostrato che la spirulina influenza positivamente alcuni di questi fattori di rischio. Ad esempio, riduce l'LDL (colesterolo cattivo) e aumenta l'HDL (colesterolo buono).

In uno studio su 25 persone con diabete di tipo 2, 2 grammi di spirulina al giorno hanno migliorato significativamente questi marcatori. Un altro studio condotto su persone con colesterolo alto ha scoperto che un grammo di spirulina al giorno riduceva i trigliceridi del 16% e il colesterolo “cattivo” del 10%.

Diversi altri studi hanno mostrato effetti favorevoli (anche se con dosi più elevate di 4,5 a 8 grammi al giorno).

Protegge il colesterolo cattivo dall'ossidazione.

Le strutture grasse del tuo corpo sono sensibili all'ossidazione. Questo si chiama perossidazione lipidica, un fattore chiave in molte malattie gravi. Ad esempio, l'ossidazione del colesterolo “cattivo” è una delle fasi chiave dello sviluppo delle malattie cardiache.

Pertanto, è interessante notare che gli antiossidanti contenuti nella spirulina sembrano essere particolarmente efficaci nel ridurre la perossidazione lipidica nell'uomo e negli animali.

In uno studio su 37 persone con diabete di tipo 2, 8 grammi di spirulina al giorno hanno ridotto significativamente i marker di danno ossidativo. Ha anche aumentato i livelli di enzimi antiossidanti nel sangue.

La spirulina è antitumorale.

Ci sono alcune prove che suggeriscono che la spirulina abbia proprietà antitumorali. La ricerca sugli animali indica che può ridurre l'insorgenza del cancro e le dimensioni dei tumori.

Gli effetti della spirulina nel cancro orale sono stati particolarmente studiati. Uno studio su 87 persone con lesioni precancerose ha rilevato che 1 grammo di spirulina al giorno per un anno le riduceva del 45%.

Quando queste persone hanno smesso di assumere Spirulina, quasi la metà di loro ha riformato le loro ferite l'anno successivo. In un altro studio su 40 persone con lesioni simili, 1 grammo di spirulina al giorno ha prodotto un miglioramento dei sintomi maggiore rispetto al trattamento medico attualmente prescritto.

Le microalghe riducono la pressione sanguigna.

L'ipertensione è il fattore principale in molte malattie gravi, come infarti, ictus e malattie renali croniche.

Sebbene un grammo di spirulina sia inefficace, una dose di 4,5 grammi al giorno ha dimostrato di ridurre la pressione sanguigna nelle persone con livelli normali. Si ritiene che questa riduzione sia dovuta all'aumento della produzione di ossido nitrico, una molecola di segnalazione che aiuta a rilassare e dilatare i vasi sanguigni.

La spirulina allevia i sintomi della rinite allergica.

La rinite allergica è caratterizzata da infiammazione delle narici. È innescato da allergeni ambientali, come polline, peli di animali o persino polvere. La spirulina è un popolare trattamento alternativo per i sintomi della rinite allergica e si è dimostrato efficace.

In un recente studio di 127 persone con rinite allergica, 2 grammi al giorno hanno ridotto significativamente i sintomi come secrezione nasale o congestione nasale, starnuti e prurito.

La spirulina è efficace contro l'anemia.

Esistono molte forme di anemia. Il più comune è caratterizzato da una riduzione dell'emoglobina o dei globuli rossi nel sangue. L'anemia è abbastanza comune negli anziani, che provoca una prolungata sensazione di debolezza e affaticamento.

In uno studio su 40 persone anziane con una storia di anemia, gli integratori di spirulina hanno aumentato la concentrazione di emoglobina nei globuli rossi e migliorato la funzione immunitaria.

Tieni presente che questo è solo uno studio. Sono necessarie ulteriori ricerche prima di poter formulare raccomandazioni serie.

Potrebbe migliorare la forza muscolare e la resistenza

Il danno ossidativo causato da un intenso esercizio fisico è un fattore importante nella fatica muscolare. Alcuni alimenti vegetali hanno proprietà antiossidanti che possono aiutare gli atleti e le persone fisicamente attive a minimizzare questo danno.

La spirulina sembra utile nel bodybuilding, in quanto alcuni studi hanno dimostrato un miglioramento della forza e della resistenza muscolare. In due studi clinici, la spirulina ha migliorato la resistenza e ha rallentato l'insorgenza dell'affaticamento.

Potrebbe aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue.

I test sugli animali hanno collegato la spirulina a un calo significativo della glicemia. In alcuni casi, ha persino soppiantato i farmaci per il diabete più comunemente usati, compresa la metformina. Ci sono anche prove che la spirulina può essere efficace nell'uomo.

In uno studio di due mesi su 25 persone con diabete di tipo 2, 2 grammi di spirulina al giorno hanno portato a un'impressionante riduzione della glicemia. HbA1c, un marker a lungo termine di zucchero nel sangue, è diminuito dal 9% all'8%, il che è notevole. Gli studi stimano che una riduzione dell'1% in questo marker sarebbe sufficiente per ridurre il rischio di morte per diabete del 21%.

Recensione Spirulina: questo superfood è davvero efficace?

Secondo le autorità sanitarie francesi ed europee, mancano ancora prove scientifiche per determinare se la spirulina sia efficace nel trattamento di alcune malattie.

Tuttavia, la spirulina è ricca di sostanze nutritive, alcune delle quali non si trovano in nessuno dei principali alimenti che compongono la nostra dieta quotidiana. La spirulina contiene quantità significative di calcio, niacina, potassio, magnesio, vitamine del gruppo B e ferro. Puoi anche trovare aminoacidi essenziali (che sono i componenti di base delle proteine). In effetti, le proteine ​​rappresentano circa il 60-70% del peso secco della spirulina.

Tuttavia, dovresti assumere integratori di spirulina ogni giorno per avvicinarti all'apporto nutrizionale raccomandato dei nutrienti che contiene. E questo non è l'unico problema con gli integratori in questo superfood. Non conosciamo necessariamente la biodisponibilità di ciascuno dei componenti della spirulina, il che ci impedisce di determinare con che precisione le microalghe forniscono il nostro corpo.

In effetti, la biodisponibilità descrive la quantità di nutrienti che mangia e che il corpo effettivamente utilizza. In alcuni casi, mangiare due cibi diversi allo stesso tempo aiuterà il corpo ad assorbire i nutrienti meglio di mangiarli separatamente. Gli scienziati stanno ancora studiando la biodisponibilità dei nutrienti nei singoli alimenti, nonché il loro ruolo nella prevenzione delle malattie.

Se la spirulina è quindi molto importante per soddisfare le tue esigenze quotidiane, ti consigliamo di integrarla in una dieta sana in modo che agisca in sinergia con altri alimenti e ne aumenti la biodisponibilità.

Come usare la spirulina?

La spirulina è disponibile in commercio in due diverse forme: compresse e polveri. È anche usato come ingrediente in alcune torte e bevande cosiddette “salutari”.

In forma di polvere, la spirulina ha un caratteristico sapore di alghe e può essere utilizzata come ingrediente in tutti i tipi di preparazioni, dai frullati ai pasti cotti, per non parlare dei dessert. La polvere di spirulina ha una durata relativamente lunga e può essere conservata in frigorifero per diversi mesi. Tuttavia, molti dei nutrienti contenuti nella polvere sono sensibili all'ossidazione dell'aria e possono perdere il loro valore se la polvere viene esposta all'aria per troppo tempo.

Poiché la spirulina ha un sapore potente che potrebbe non essere adatto a tutti i gusti, può essere miscelata (in frullati o bevande) o con frutta dolce per bilanciare i sapori.

La spirulina è versatile e può essere inclusa in un'ampia varietà di ricette, da antipasti come involtini primavera alla spirulina e zuppa di spirulina. Per non parlare di snack come yogurt alla spirulina e patatine fritte.

La spirulina può essere aggiunta a piatti popolari come gelati, barrette di cereali e persino pizza. A seconda della quantità aggiunta, potrebbe essere sufficiente per dare un gusto dolce e un bel colore verde bluastro.

Se non ti piace il gusto della spirulina, puoi approfittare dei suoi numerosi benefici nutrizionali prendendo compresse di spirulina, come faresti con qualsiasi altro integratore vitaminico insapore.

Come scegliere la tua spirulina: guida all'acquisto

Come con qualsiasi prodotto, la qualità della spirulina varia in base al suo ambiente naturale e al modo in cui viene prodotta. Pertanto, è meglio assicurarsi che la spirulina che acquisti sia il più fresca possibile e ricca di sostanze nutritive. Pertanto, alcune polveri e capsule disponibili sul mercato sono talvolta di qualità inferiore rispetto ad altri integratori. Usa nomi biologici, che garantiranno un supplemento senza pesticidi o sostanze chimiche.

Chi può assumere la spirulina: effetti collaterali e controindicazioni

I medici considerano la spirulina generalmente sicura. Soprattutto alla luce della sua lunga storia e dei numerosi villaggi che l'hanno consumata. Ma la spirulina può essere contaminata con metalli tossici, batteri nocivi e microcistine (tossine prodotte da alcune alghe) se coltivate in condizioni incontrollate.

La spirulina contaminata può causare danni al fegato, nausea, vomito, scosse elettriche e persino la morte. È ancora più pericoloso per i bambini. Pertanto, ti consigliamo di studiare attentamente la composizione e le condizioni di produzione del tuo integratore prima di acquistare la spirulina.

Le persone con determinate condizioni autoimmuni dovrebbero anche evitare integratori di spirulina. Poiché la spirulina rafforza il sistema immunitario, gli integratori possono peggiorare i sintomi di sclerosi multipla, lupus, artrite reumatoide e altri problemi legati a un sistema immunitario iperattivo.

Per lo stesso motivo, la spirulina può ridurre l'effetto degli immunosoppressori, che sono spesso prescritti per trattare le condizioni autoimmuni e impedire al corpo di rifiutare i trapianti di organi. La spirulina può anche interferire con i farmaci che ritardano la coagulazione del sangue, inclusi fluidificanti del sangue come warfarin e analgesici antinfiammatori non steroidei (FANS). La combinazione di spirulina e integratori a base di erbe che rallenta la coagulazione del sangue può aumentare il rischio di sanguinamento. Include denti, Danshen, aglio, zenzero, ginkgo, ginseng e curcuma.

Le donne in gravidanza o in allattamento dovrebbero anche evitare la spirulina a causa della mancanza di studi sulla sicurezza. Le persone con fenilchetonuria dovrebbero anche evitare la spirulina, poiché ciò potrebbe peggiorare le loro condizioni. Poiché non ci sono abbastanza studi per stabilire un intervallo di dosaggio sicuro per la spirulina, è meglio consultare un medico e seguire le istruzioni del produttore del supplemento per evitare il sovradosaggio e gli effetti collaterali della spirulina.