Omega 6, Cos’è, Vantaggi, Dove si Trova?

Oggi si parla molto di Omega 3, acido grasso essenziale e sue proprietà nel corpo. Tuttavia, ce ne sono altri all'interno dello stesso gruppo di Omega 6 che svolge anche importanti funzioni. Ecco perché in questa puntata abbiamo voluto parlarti dei vantaggi del consumo di Omega 6.

Che cos'è Omega 6?

Omega 6 è un tipo di acido vitale per il corpo, ma il nostro corpo non lo produce ed è possibile ottenere i suoi benefici solo attraverso il cibo. In alcuni casi, Omega 6 può essere consumato come integratore della dieta, tuttavia il medico deve raccomandare che tenga conto della sua storia clinica. Può succedere, e speriamo, che tu abbia una dieta molto sana e non ne abbia bisogno.

Dove trovare Omega 6?

Le carni sono la fonte principale di Omega 6, ad esempio pollo e pesce. Alimenti come uova, avocado, cereali e pane integrale sono perfetti per iniziare la giornata. Forse hai acquisito i benefici di Omega 6, senza accorgertene. Non pensare

Partiamo dal primo, ci sono tre tipi principali di grassi: insaturi, che a loro volta sono divisi in monoinsaturi (di origine vegetale, come olio d'oliva o avocado) e polinsaturi (di pesce azzurro e altri oli come il girasole ); quelli saturi, presenti principalmente nella carne e nei latticini derivati ​​dal latte intero; e grassi trans trovati in margarine, dolci industriali e cibi preparati.

Se dai un'occhiata agli scaffali del tuo supermercato, puoi vedere la quantità di prodotti arricchiti di omega 3 che esistono sul mercato. Questo acido grasso ha iniziato ad apparire nelle nostre vite quando il suo consumo è stato associato a un effetto protettivo contro le malattie cardiovascolari e il suo partner, Omega 6, è stato condannato, tuttavia, poiché la nutrizione è una scienza in costante progresso, è ormai noto che né l'omega 6 era così male né l'omega 3 da solo aveva tutte le chiavi per la salute cardiovascolare. E dopo anni di campagne per omega 3, è tempo di incontrare l'altro fratello.

L'elenco potrebbe continuare: gli oli vegetali che usi per preparare le tue insalate sono una fonte importante di Omega 6, ma anche semi di girasole, noci e avocado. Sebbene altri prodotti trasformati contengano Omega 6, quelli che abbiamo menzionato sono i più consigliati per le loro condizioni naturali. Quindi controlla se la tua dieta è ricca di Omega 6.

Vantaggi di Omega 6

I vantaggi di Omega 6 sono molti. Uno molto importante per le donne ha a che fare con la cura dei capelli. Omega 6 può stimolare la crescita dei capelli, oltre a generare benefici per la pelle.

D'altra parte, collabora con la salute delle ossa, il sistema riproduttivo e regola il metabolismo. Omega 6 svolge anche importanti funzioni cerebrali e comportamentali. Anche in alcuni casi è stato dimostrato che i livelli di Omega 6 nei bambini con iperattività sono inferiori rispetto ai bambini che non soffrono di questa sindrome.

Omega 6 è anche raccomandato, per la sua azione antinfiammatoria, per ridurre i sintomi dell'artrite reumatoide che vanno dal dolore, al gonfiore, alla rigidità mattutina. Alcuni medici lo raccomandano per le donne che entrano nella fase della menopausa e vogliono ridurre i loro sintomi.

Secondo studi che avanzano costantemente, si potrebbe determinare che bassi livelli di Omega potrebbero avere qualcosa a che fare con le persone allergiche, dovremo aspettare i progressi della medicina, per essere certi

Infine, va ricordato che Omega 6 è un componente che possiamo trovare nella dieta che attualmente abbiamo, dobbiamo solo selezionare bene gli alimenti e solo in casi speciali dovrebbero essere utilizzati integratori, se il medico lo indica. E quanti cibi ricchi di Omega 6 mangi alla settimana?

Omega 6 è un acido grasso polinsaturo – vale a dire che gli atomi di carbonio di cui è composto hanno diversi doppi legami nelle sue catene – con ciò che appartiene al gruppo di grassi che sono stati tradizionalmente considerati più sani, che sono insaturi, di cui si consiglia il consumo, soprattutto per evitare saturi.

Omega 6 è anche considerato uno degli acidi grassi essenziali, il che significa che “sono composti necessari ma che il nostro corpo non può sintetizzare, quindi dobbiamo ottenerli attraverso la dieta”.

In quali alimenti possiamo trovare Omega 6?

Questo componente si trova principalmente in noci, cereali, oli vegetali, avocado o uova. E qual è la sua funzione? Lurueña risponde: “Da questi acidi grassi, altri con una catena più lunga che fanno parte delle membrane cellulari vengono sintetizzati e usati come precursori di composti chiamati eicosanoidi che agiscono come ormoni, svolgendo diverse funzioni, come la regolazione della pressione processi arteriosi e infiammatori, partecipano alla coagulazione, ecc. ”.

Una volta presentato, vale la pena chiedere dove si trova la cattiva reputazione che è stata tradizionalmente attribuita a Omega 6 e che persiste oggi. Questo discredito potrebbe essere diviso in due questioni, sebbene entrambe siano correlate. Da un lato, si riteneva che influenzassero, tra gli altri, i processi di infiammazione causando un aumento del rischio di malattie cardiovascolari.