Wakame, Un’alga Bruna 100% Dimagrante Virtù

0
150

Wakame è un’alga marrone commestibile conosciuta per le sue virtù nutrizionali e dimagranti ora confermate. Originaria dell’Asia, più precisamente dal nord-ovest dell’Oceano Pacifico (Giappone, Corea, Cina nord-orientale, Russia sud-orientale), questa alga è arrivata accidentalmente in Europa (e più precisamente in Italia) con l’ostrica giapponese all’inizio del 1970. Wakame è oggi nel settore dimagrante per il suo valore nutritivo ricco di elementi che favorirebbero la perdita di peso. Vieni a scoprire questa alga con noi. 

Carta D’identità di Wakame

Nome scientifico: Undaria pinnatifida

Nomi Usuali: Wakame, felce di mare, lattuga di mare

Classificazione Botanica: Alga bruna della famiglia Alariaceae

Forme e Preparati Usuali: Insalata, cucina, polvere, capsule


Descrizione Botanica di Wakame

Wakame è un’alga bruna le cui dimensioni possono raggiungere da 2 a 3 metri. Il suo apparato vegetativo (comunemente chiamato “tallo” nelle piante inferiori senza stelo, foglie e stelo) è costituito da 3 parti, vale a dire la fionda, il gambo e i ramponi (o anche haptères). Questi sono i secondi che permettono alle alghe di attaccarsi al substrato (naturale: rocce, ciottoli, legno, vari organismi viventi, o artificiali: Catene di ancoraggio, pali, corde, scafi di barche).

Il gambo, nel frattempo, è lungo 10-20 cm, largo 0,5-1 cm. È spesso e piatto con bordi dentellati. Le ali ondulate e rugose, chiamate sporofilli, si formano verso la base del gambo e contengono le strutture fertili.

Infine, la fionda è una lama fogliaceo, più stretta verso l’estremità, con una vena mediana chiara, marrone verde e traslucida. I bordi dell’imbracatura vengono tagliati e fatti avanzare ulteriormente verso la base. Con il tempo e l’età, la fionda diventa triangolare e lobata trasversalmente.

Nello stato adulto, la forma del Wakame può variare con una fionda più o meno tagliata, una gambo lunga o tozza e sporofila più o meno ampia.

Composizione e Principi Attivi di Wakame

Wakame è molto ricco di fibra solubile. È anche ricco di alginati e fucoidan (polisaccaride complesso).

Contiene calcio di alta qualità (dieci volte di più del latte di mucca).

È anche composto da aminoacidi liberi (tiamina, niacina).

Wakame contiene anche vitamina A, B1, B2, B12, C, E e K, acido pantotenico, fosforo, riboflavina, acido folico (ecco perché ha la tendenza a chiamarlo a volte alga femminile!), ferro, magnesio, manganese, rame, iodio e anche Omega 3.

I suoi bassi livelli di grassi e carboidrati rendono wakame a basso contenuto di calorie. Questo rende questo alghe un buon ingrediente che va nella produzione di prodotti dimagranti naturali.

Come il pesce, questa alga è una buona fonte di proteine ​​sane.

Il Wakame  in Cucina

Questo è uno degli alimenti che torna in molti piatti giapponesi. Con un sapore di ostriche leggera e tenera scuro struttura verde spinaci ricorda, Wakame ha un posto importante tra gli appassionati di piatti marittimi. Accompagna molti cibi aumentandone il gusto con l’acido glutammico che contiene.

Giappone, ma ora anche in Occidente, si trova questa alga in minestre come la zuppa di miso, nelle insalate (tofu, per esempio), insalata impreziosito da Goma (sesamo) come accompagnamento al sushi o come piatto di tofu.

Proprietà e usi Medicinali di Wakame

Wakame è un buon disintossicante che aiuta a liberare il sistema digestivo dai metalli pesanti e dalle tossine. È grazie all’alginato che è un polisaccaride presente in tutte le alghe brune.

Grazie a fucoidan, un altro polisaccaride trovato in Wakame, quest’ultimo è noto anche per rafforzare il sistema immunitario.

Con una composizione così ricca di elementi benefici, Wakame aiuta a prevenire:

  • L’anemia;
  • Disturbi digestivi;
  • Malattie cardiovascolari;
  • Miabete;
  • Cancro;
  • L’osteoporosi;
  • Coagulazione del sangue;
  • Ipertensione arteriosa;
  • Infezioni virali;
  • Tumori;
  • L’obesità.

IL WAKAME PER PERDERE PESO?

Proprietà di Bruciare i Grassi

È grazie alla fucoxantina (formula chimica dei carotenoidi C 42 H 58 O 6 ) contenuta nel wakame che ridurrebbe l’accumulo di grasso nel corpo, secondo uno studiocondotto in Giappone. È la fucoxantina che conferisce a Wakame il suo aspetto brunastro e facilita la sua fotosintesi. È un componente essenziale che sembra stimolare l’ossidazione dei grassi stimolando il fegato per aiutarlo a produrre più acido esosaenoico (DHA). Quest’ultimo è un acido grasso omega 3 polinsaturo che aiuta a ridurre il colesterolo cattivo. 

Proprietà di Soppressione Dell’appetito

Immerso nell’acqua, Wakame venduto in forma tagliata e secca, triplo volume. È quindi un composto in fibra eccellente con interessanti soppressori dell’appetito. Il suo passaggio attraverso lo stomaco lascia una sensazione di sazietà che aiuterà nel contesto delle diete dimagranti.

Precauzioni, Effetti Collaterali e Controindicazioni di Wakame  per Perdere Peso

Wakame è uno dei suoi componenti di iodio. Sebbene il suo contenuto di iodio sia moderato, il consumo eccessivo di queste alghe può avere impatti negativi sul funzionamento della ghiandola tiroidea. Si raccomanda vivamente, in generale, di non superare più di 8 grammi di iodio al giorno.

La Nostra Conclusione su Wakame per Perdere Peso

Wakame è un’alga con molte qualità nutrizionali che lo rendono un alimento interessante da integrare in diete concepite per aiutare la perdita di peso. Avrai la possibilità di prenderlo in capsule o in polvere, come integratore alimentare, altrimenti in insalata fresca con gusto interessante. Adottare assolutamente!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here