Fieno Greco, un Vecchio Seme Piuttosto Anti-Dimagrante!

0
210

Il fieno greco è un ingrediente piuttosto anti-dimagrante! Infatti, non tutti vogliono perdere peso; alcune persone vogliono anche prendere un po’! Il dettato dell’iper-magrezza sembra perdere slancio ultimamente. Inoltre, prendere un po ‘di peso può anche essere un segno di salute e bellezza, giusto?

Senza il rischio di causare obesità o interrompere il metabolismo, il fieno greco è nella parte superiore delle piante che stimola l’appetito. Conosciamo meglio questi semi poco conosciuti da molto tempo.

Carta D’identità del Fieno Greco

Nome scientifico: Trigonella foenum-graecum.
Nomi usuali: Fieno greco, trigonelle, senegrain.
Classificazione botanica: Pianta annuale della famiglia dei legumi.
Forme e preparati usualI: Semi, polvere, capsule, olio.

I Benefici del Fieno Greco Dall’antichità ad Oggi

I semi di fieno greco sono tra i più antichi prodotti naturali utilizzati in cucina come condimento o aggiunti alla pasta di pane, e anche come una pianta medicinale che combatte diverse malattie e rafforza il corpo.

Originariamente coltivata nell’Africa settentrionale, andò presto in India e in Cina, dove aveva un posto speciale nella medicina tradizionale cinese e indiana.

Uso del Fieno Greco Nelle Culture Antiche

Nell’antica Grecia le piantagioni di fieno greco venivano usate come foraggio per nutrire i cavalli, da qui il suo nome, che significa “fieno greco”. Gli egiziani, molto preoccupati per la salute dei loro corpi, hanno usato questo seme per oltre 3000 anni, come ingrediente nel pane. Il suo potere aromatico era usato nelle cerimonie di imbalsamazione dei dignitari faraonici.

A quel tempo, il fieno greco era usato come un anti-infiammatorio, cicatrizzante e lenitivo bruciature della pelle, per la salute dei capelli contro la caduta dei capelli e per combattere contro i pidocchi.

Il fieno greco era l’alleato delle donne, per modellare i loro corpi stimolando l’appetito e soprattutto per aumentare la produzione di latte dopo il parto. Queste proprietà sono ancora rilevanti.

Uso Recente del Fieno Greco

Questo seme continua oggi a godere della sua reputazione di alleato della salute delle donne. Ma la sua azione su malattie croniche come il diabete è allo studio e potrebbe dare ancora più notorietà al fieno greco.

Azioni più mirate sulle patologie cardiovascolari e come antiossidante sono ancora allo studio, ammesse empiricamente e senza prove scientifiche. Per avere un vero protocollo d’uso, e per isolare molecole che agiscono in un modo specifico, è ragionevole aspettare che i risultati scientifici possano vedere più chiaramente. L’elenco delle patologie in attesa di prove è piuttosto lungo:

  • Effetto contro il diabete stimolando l’insulina pancreatica;
  • Azione anti-colesterolo;
  • Protezione del fegato in intossicazione alcolica con composti polifenolici;
  • L’effetto anti-cancro, l’olio di fieno greco potrebbe fermare la proliferazione delle cellule tumorali;
  • Antiasthmatic e antiallergico;
  • Piastrina antiaggregante, limita la formazione di ciottoli nel sangue.

Fieno Greco in Cucina

In India, il fieno greco è parte del famoso curry che spesso decora piatti a base di pollo e riso e salse aromatizzate per grigliare.

Il fieno greco conferisce un sapore e un odore tipico alle spezie che si trovano nei supermercati occidentali. Viene quindi utilizzato spesso senza conoscere tutti i suoi benefici!

Composizione di Fieno Greco

È grazie ad una ricca composizione che il fieno greco può dare forza e tono, costruire muscoli e rafforzare la vitalità e il metabolismo. I principali nutrienti sono:

Proteine: Circa il 30% del peso del seme è proteico. È facile capire perché è così popolare tra gli atleti.

Saponine: Queste molecole sono essenziali per la sintesi degli ormoni sessuali. Il loro effetto sulla stimolazione della lattazione e sull’aumento del volume del seno è indiscutibile. Inoltre, le saponine svolgono un ruolo importante nella regolazione dei livelli di colesterolo e di zucchero nel sangue, nonché nella stimolazione dell’appetito.

Vitamine e Minerali: Presenti in quantità interessanti, conferiscono un importante potere antiossidante. Ecco perché il fieno greco dovrebbe combattere il cancro e disintossicare il corpo. I minerali del fieno greco sono facilmente assimilabili: fosforo, ferro, calcio, magnesio, potassio, rame e vitamine del gruppo B, A e C.

Fibra Solubile: Essenzialmente galattomannano che abbassa i livelli di colesterolo nel sangue.

I Benefici del Fieno Greco

L’elenco degli effetti positivi sulla salute è abbastanza impressionante. Ecco alcune azioni confermate:

Stimolazione Della Lattazione

Questa proprietà è da tempo accettata e non ha più bisogno di studi scientifici da dimostrare. Quindi, un tè di semi o capsule contenenti fieno greco favoriscono senza dubbio l’aumento del latte, a condizione che i seni siano stimolati dal succhiare il bambino.

Aumento del Volume del Seno

Il fieno greco contiene sostanze vegetali chiamate fitoestrogeni che hanno lo stesso effetto degli ormoni femminili che mediano la stimolazione delle ghiandole sessuali. I semi schiacciati consumati regolarmente consentono alle donne con seni molto piccoli di guadagnare volume e densità. Ma attenzione: non aspettarti risultati spettacolari!

Combattere la Magrezza

La magrezza estrema non è solo un problema di immagine ma anche di salute. Un corpo che non ha abbastanza muscoli o anche un po ‘di grasso, non può funzionare correttamente. L’affaticamento e la mancanza di tono si avvertono quotidianamente.

Il Fieno Greco e il Peso, Quale Rapporto?

Il contributo di questo seme all’aumento di peso è ammesso per un lungo periodo, anche se non ci sono studi scientifici veri edificanti. Il risultato è infatti variabile, le persone che soffrono di magrezza che non hanno attrazione per il cibo, vedono il loro peso aumentare in modo significativo, stimolando l’appetito.

Le calorie apportate dal desiderio di mangiare che è stimolato dal fieno greco consentono la costruzione di muscoli. L’effetto anabolico del fieno greco è spesso benefico per gli atleti che lo usano come integratore alimentare per la costruzione e il recupero muscolare dopo un intenso esercizio fisico.

Altre persone non sentono alcuna differenza di peso dopo aver mangiato il fieno greco. È chiaro che l’effetto di questo seme si adatta ai bisogni del corpo. Alcuni studi hanno addirittura raccomandato la combinazione di fieno greco con altre piante per combattere l’obesità e i grassi incrostati nelle cosce e nell’addome, nel rispetto della massa muscolare.

Come Consumare il Fieno Greco?

Semplicemente disponibile in semi di erboristi, basta fare una tisana da sola con altre piante a seconda dell’effetto desiderato.

Il fieno greco si sposa bene con spirulina, pappa reale e propoli e ginseng. In questo senso, è più saggio chiedere consiglio all’erborista riguardo alle dosi per un effetto sicuro.

Il fieno greco è anche commercializzato come integratore alimentare, in capsule con estratto puro. Viene anche utilizzato nella composizione di preparazione di diversi prodotti detox, per il benessere digestivo, stimolando l’appetito o per un effetto galattogenico.

Le dosi raccomandate sono solitamente da 1 a 3 capsule al giorno. Il più importante è scegliere un supplemento da un produttore affidabile per evitare miscele incerte.

Effetti Collaterali del Fieno Greco

In generale, le donne incinte dovrebbero evitare il fieno greco in quanto potrebbe stimolare l’utero e causare contrazioni indesiderate. Inoltre, i diabetici che stanno già assumendo un trattamento ipoglicemico dovrebbero prendere il consiglio del loro medico prima di associare il fieno greco con la loro dieta.

Inoltre, il fieno greco può interferire con il trattamento della ghiandola tiroidea. Il suo consumo è quindi da evitare in questo caso.

Infine, l’effetto collaterale più segnalato è, naturalmente, l’odore del fieno greco trovato nelle urine e nella sudorazione. È abbastanza fastidioso per alcuni utenti e totalmente accettato da altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here