Cobalto Che cos’è, origine e proprietà?

Il cobalto appare nella tavola periodica con il simbolo Co. Il suo numero atomico è 27 ed è stato riconosciuto come elemento base tra il 1730 e il 1735, dal chimico e minerologo svedese Georg Brandt. Una qualità di questo minerale è che è un buon conduttore di calore ed elettricità.

Per le sue proprietà fisiche e chimiche, ricorda ferro e nichel. Poche tracce di cobalto naturale si trovano sulla superficie terrestre. In effetti, è visto come un sottoprodotto di ferro, rame e argento, tra gli altri minerali. Tra i tipi di cobalto di maggiore importanza economica vi sono ossidi, solfuri e arsenidi.

Che cos'è il cobalto?

Il cobalto è un elemento presente in natura e ha proprietà simili al ferro e al nichel. Il numero atomico di cobalto è 27. Esiste solo 1 isotopo stabile di cobalto, che ha un peso atomico di 59. (Un elemento può avere diverse forme chiamate isotopi, ognuna con un peso diverso a seconda del numero di neutroni che contiene. pertanto, gli isotopi di un elemento hanno numeri di peso atomico diversi [numero di protoni e neutroni], sebbene il numero atomico [la somma del numero di protoni] sia lo stesso.) Tuttavia, ci sono molti isotopi instabili o radioattivi di cobalto, due dei quali sono commercialmente importanti, cobalto-60 e cobalto-57 (  60 Co e  57co; leggi cobalto sessanta e cobalto cinquantasette). Tutti gli isotopi di cobalto si comportano chimicamente in modo simile e quindi si comporteranno in modo simile nell'ambiente e produrranno effetti simili sul corpo. Tuttavia, gli isotopi hanno numeri di peso atomico diversi e gli isotopi radioattivi hanno proprietà radioattive diverse come, ad esempio, l'emivita e la natura della radiazione che emettono. 

inizio

La parola è di origine tedesca. Viene dal termine Kobalt, che significa elfo. Esistono due versioni che spiegano questa denominazione. Alcuni sostengono che i tedeschi dell'epoca medievale credessero che i folletti lo mescolassero con alcuni metalli per renderli malati. Altri dicono che i folletti hanno preso i minerali con il miglior valore dai depositi e li hanno sostituiti con uno di valore inferiore, chiamato cobalto.

Caratteristiche e proprietari del cobalto

È considerato un minerale ferromagnetico. È realizzato in forma solida ed è generalmente metallico, con tonalità di grigio. Resistenza alla trazione, proprietà termiche, durezza e conduzione elettrochimica sono caratteristiche che condivide con nichel e ferro.

Questo è resistente all'acqua e al vento; In altre parole, non si consuma. Tuttavia, cede agli acidi solforico, cloridrico e nitrico. Ha una resistenza media all'idrossido di sodio.

Figura tra gli elementi di transizione, che possiamo posizionare al centro della tavola periodica, puntualmente nel blocco D. Questo perché i loro elettroni sono strutturati nell'orbitale d.

Storia del cobalto

È stato usato per la fabbricazione di smalti e ceramiche per secoli. Alcune sculture e pezzi preziosi con il cobalto sono stati trovati in vestigia di antiche civiltà, come l'egiziano (1550-1292 a.C.) e il persiano. Era usato per colorare il vetro dell'età del bronzo.

Lo svedese George Brandt, oltre ad essere stato colui che lo esaminò come un elemento, fu anche colui che rivelò che il cobalto era responsabile dell'intenso blu nel bicchiere e non come si credeva in precedenza. Ed è che per molto tempo questa “responsabilità” è stata attribuita al bismuto.

Durante il diciannovesimo secolo, gran parte della produzione mondiale, tra il 70 e l'80% di blu cobalto e smalto, proveniva da una fabbrica di origine norvegese, chiamata Blaafarveværket, diretta dal barone WC Benecke. Nel 1864 furono scoperti grandi depositi in Nuova Caledonia, lo sfruttamento del cobalto in Europa diminuì considerevolmente.

Gli americani John Livingood e Glenn T. Seaborg nel 1938 scoprirono il cobalto-60, isotopo radioattivo artificiale del cobalto, usato come fonte di radiazioni per la radioterapia. Ciò ha lasciato il posto ai canadesi Ivan Smith e Roy Errington per progettare e costruire la prima macchina per radioterapia al mondo.

È popolare nel mondo industriale. L'ossido di litio cobalto viene utilizzato per produrre batterie al litio. Anche le batterie ricaricabili a base di idruro di nichel metallico hanno una percentuale di questo elemento.

A causa della grande durezza di questo minerale, è il favorito per la fabbricazione di turbine per aeromobili. È un componente indispensabile per creare leghe di acciaio.

È anche usato per scopi puramente estetici. Gioielli o gioielli sono ricoperti di cobalto zincato, che li protegge dall'ossidazione. È anche usato come pigmento in ceramica, smalti, porcellana, tra gli altri.

Effetti del cobalto sulla salute

Come abbiamo affermato in precedenza, questo elemento può essere trovato in gran parte del pianeta, grazie a ciò è possibile che siamo esposti ad esso.

È molto utile, perché è ricco di vitamina B12, essenziale per la salute di animali e umani.

Tuttavia, ad alte concentrazioni può avere importanti conseguenze sulla salute. Le persone che lavorano nelle industrie del cobalto sono quelle che possono avere un certo rischio di intossicazione e avere problemi respiratori, in misura maggiore o minore, a seconda della concentrazione di cobalto presente nell'aria. Allo stesso modo, possono presentare problemi di pelle, stomaco e cardiovascolari.